Indagini per la caratterizzazione dei siti inquinati

La bonifica di un sito contaminato comprende una serie di azioni definite dalla normativa che partono dall’indagine sulle attività pregresse svolte nel sito per giungere all’individuazione e applicazione delle tecnologie di bonifica più idonee e mira al risanamento di suolo, sottosuolo, acque superficiali e sotterranee in cui si sono verificati nel tempo fenomeni di inquinamento.
I nostri interventi sono mirati prevalentemente a:
Bonifiche e risanamenti ambientali di terreni inquinati e discariche abusive
Bonifiche e risanamenti ambientali di stabilimenti industriali dismessi e/o da riconvertire ad altre attività.
Interventi di messa in sicurezza di siti inquinati da sostanze pericolose.
Piani di caratterizzazione e bonifica di siti inquinati così come previsto dal D.M. 25/10/1999, n° 471.

Le procedure nostre operative prevedono:

  • La raccolta dei dati storici del sito
  • La valutazione ed eventuale proposta di caratterizzazione
  • Le indagini geologiche e geofisiche
  • Le analisi chimiche e microbiologiche delle acque e del suolo
  • I risultati della caratterizzazione
  • La relazione conclusiva
  • Il progetto preliminare di bonifica
  • Il progetto definitivo di bonifica
  • La bonifica

Bio Consult è in grado di ricercare tutti i parametri previsti dalla normativa ambientale in vigore (D.Lgs. 152/06) rappresentati da:

  • inquinanti inorganici (Metalli pesanti, Anioni);
  • inquinanti organici (Idrocarburi, Solventi organici, IPA, ecc)
  • inquinanti organici persistenti: PCB, Diossine e furani;
    residui di fitofarmaci;
  • amianto;
  • prove ecotossicologiche;
  • ricerca di sostanze organiche volatili nei gas interstiziali