Radioattività

La radioattività, è presente in quasi tutte le matrici e sotto forme diverse, è inodore, insapore e incolore e solo indagini mirate sono in grado di rilevarla. La legislazione Italiana regolamenta alcune attività che potrebbero presentare rischi per la salute tra le quali:

  • l'acqua destinata al consumo umano
  • alimenti ad uso umano,le matrici più comunemente analizzate sono: funghi, mirtilli, carne, pesce, prodotti erboristici, uova, latte, formaggi, succhi di frutta, mangimi.
  • lo smaltimento rifiuti radioattivi inquinati da cobalto, cesio o altri isotopi
  • l'estrazione di materiali da costruzione da cave

 Ricerchiamo radionuclidi gamma in tutte le matrici, l’attività alfa totale e beta totale ed il trizio nelle acque.

I commenti sono chiusi